Impianti fotovoltaici a isola

Gli impianti fotovoltaici a isola o Stand Alone si distinguono da quelli tradizionali poiché sono caratterizzati dall’assenza dell’allaccio alla rete di distribuzione dell’elettricità. In questo caso infatti, l’impianto fotovoltaico provvede direttamente alla produzione e all’erogazione dell’elettricità necessaria per l’intero fabbisogno energetico.

Se hai sentito ottime opinioni su questi pannelli fotovoltaici e vuoi conoscere il rendimento, non esitare a contattare Elettrica Gianoni per maggiori informazioni e per conoscere il costo di fornitura e montaggio.

Operativa tra Busto Arsizio, Legnano, Parabiago e dintorni, l’azienda si occupa anche di interventi di manutenzione su impianti a isola.

Costo-pannelli-fotovoltaici-stand-alone-busto-arsizio-legnano
Impianto-fotovoltaico-a-isola-busto-arsizio
Montaggio-pannelli-legnano
Raccolta-energia-solare

Di quali elementi si compongono gli impianti fotovoltaici a isola?

Gli impianti fotovoltaici a isola trovano ampia applicazione e diffusione nel settore della segnaletica stradale e visiva. Il pannello fotovoltaico cattura l’energia solare nelle ore diurne ed alimenta una batteria accumulatore, mentre nelle ore notturne l’energia accumulata viene rilasciata per alimentare la lampada e il sistema elettronico di controllo.

Un impianto fotovoltaico a isola si compone dei seguenti elementi:

  • Campo fotovoltaico: è il sistema dedicato alla raccolta dell’energia solare. Generalmente i moduli fotovoltaici sono orientati in direzione del sole.
Rendimento-impianto-fotovoltaico-legnano
Manutenzione-pannelli-fotovoltaici-busto-arsizio
Segnaletica-stradale
  • Regolatore di carica: è il sistema in base al quale l’energia prodotta viene poi gestita e stabilizzata. Il regolatore di carica provvede a distaccare il campo fotovoltaico dalla batteria nel caso in cui quest’ultima sia carica e nei casi di bassa tensione o di ritorni di tensione dalla batteria al pannello.

 

  • Batteria di accumulo: è il sistema dedicato ad accumulare l’energia, prodotta dai moduli fotovoltaici e stabilizzata dal regolatore di carica, per consentire un uso differito nel tempo.
  • Inverter: sistema di conversione della corrente continua in corrente alternata. La corrente in uscita dall’inverter ha normalmente una tensione standard pari a 110 o 220 volt per consentire l’alimentazione dei dispositivi elettronici di destinazione.

Contattaci per richiedere la nostra consulenza in merito. Operiamo tra Busto Arsizio, Legnano, Parabiago e dintorni.