Automazione industriale PLC

Con il termine automazione industriale si identifica la tecnologia che si avvale di sistemi di controllo per gestire macchine e processi riducendo, così, al minimo la necessità di intervento umano.

Questa tecnologia si è evoluta con l’avvento dei controllori logici programmabili o PLC: computer industriali specializzati nella gestione dei processi industriali tramite l’elaborazione di segnali (digitali e/o analogici) provenienti da sensori per il comando di attuatori (motori, valvole, ecc.). In sostanza, chi programma un PLC decide in base a cosa viene rilevato in campo quali azioni compiere.

Se stai cercando un’azienda che si occupi della realizzazione di impianti di automazione industriale integrata puoi rivolgerti alla nostra azienda, specializzata in impianti elettrici industriali, robotica e automazione macchine. Grazie alle nostre ottime competenze nel settore, realizziamo quadri elettrici per il comando e controllo dell’automazione industriale di macchine e impianti.

Per ricevere assistenza sui tuoi sistemi elettrici industriali, contattaci! Un nostro tecnico esperto interverrà in modo tempestivo. Operiamo tra Busto Arsizio, Legnano, Parabiago e dintorni.

Cos’è il PLC?

Il PLC è l’elemento base del sistema di controllo di macchine e processi industriali. Un sistema di controllo e di misura di un processo industriale può essere descritto come un insieme di dispositivi interconnessi e comunicanti tra loro tramite una o più reti di comunicazione dove ogni dispositivo è un’entità fisica indipendente in grado di realizzare una o più funzionalità.

Il PLC nasce per sostituirsi come elemento della logica cablata elettronica e dei quadri di controllo a relè e si è affermato come elemento insostituibile nell’automazione di fabbrica. È paragonabile ad un computer dotato di circuiti, ovvero interfacce ingresso/uscita, capaci di dialogare con dispositivi che possono essere pulsanti, sensori, azionamenti e apparecchiature elettroniche di qualsiasi tipo. A differenza dei comuni PC è stato realizzato per lavorare in ambienti industriali dove ci sono temperature elevate, un alto tasso di umidità, disturbi elettrici, vibrazioni ecc.

Che differenza c’è tra logica cablata e un PLC?

La logica cablata tramite dispositivi come i relè non si può utilizzare per le moderne automazioni perché è costosa, difficile da modificare, si deteriora in movimento, crea falsi contatti nelle saldature, le bobine dei relè possono subire danneggiamenti, è difficile da diagnosticare, è difficile anche l’interfaccia con i dispositivi. In sostanza, non è idonea per dispositivi difficili.

Ed è per tutti questi motivi che viene usato il PLC che è quasi l’opposto: è sicuramente più semplice da usare, meno costoso, semplice e veloce anche nella manutenzione e, quindi, risulta essere migliore per automazioni complesse di tipo industriale.

Contatta la nostra azienda per richiedere maggiori dettagli in merito il nostro servizio di automazione industriale. Operiamo tra Busto Arsizio, Legnano, Parabiago e dintorni.